General

Esplorare il nord della Romania in 9 giorni e godere due delle più belle e ben conservate regioni storiche: Maramures e Bucovina. Un viaggio nel cuore della cultura tradizionale rumena, regioni straordinarie con paesaggi ricchi di una natura rigogliosa: boschi come mantelli che coprono le montagne, valli nebbiose, paesaggi rurali, chiese di legno, monasteri affrescati anche all’esterno, …un viaggio indimenticabile!

Durata: 8 notti/9 giorni

Prezzo: da 620 Euro/persona

Le attrazioni del circuito:

1° giorno Cluj Napoca

Arrivo a Cluj-Napoca. Trasferimento in città e sistemazione in albergo. Il vostro primo giorno in Romania mostrerà una vivace città educativa e culturale. La piazza principale è dominata dalla chiesa di San Michele, la chiesa gotica 15 -esimo secolo. La cena si svolgerà in uno dei migliori ristoranti di Cluj nel centro storico. Sistemazione in albergo 4 * nel centro della città.

2° giorno  Cluj Napoca- Baia Mare- Sighetu Marmatiei (250km)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso la regione di Maramures, un luogo dove il tempo si è fermato e ha conservato inalterata la purezza della natura mescolata con tradizioni secolari. Passando attraverso Baia Mare, raggiungiamo il  patrimonio UNESCO di Surdesti per visitare una delle più alti chiese di legno di Maramures. Lo stesso patrimonio UNESCO propone una delle chiese in legno meglio conservate della regione nel villaggio di Desesti. La chiesa e stata costruita di querce, spesso e quadrato, su una base di pietre di fiume. Partenza per Sapanta dove visiteremo il “Cimitero Allegro” così chiamato per via delle diverse lapidi che riportano versi spiritosi che ricordano vizi e virtù dei defunti. Nel tardo pomeriggio arriviamo a Sighetu Marmatiei. Cena e pernottamento in albergo 3 *.

3° giorno Sighetu Marmatiei- Bistrita (133 km)

Oggi continuiamo il nostro viaggio in questa terra da favola, attraverso le valli di Iza e Mara, veri e propri musei d’arte rurali all’aperto. Qui le tradizioni sono ancora vive, la gente sempre allegra si veste con costumi popolari, le finestre e le porte d’ingresso sono abbeltite da ornamenti e le famose chiese di legno sembrano raggiungere le nuvole. Incontro con uno scultore in legno locale. Visita del più bel complesso monastico di Maramures, il complesso di Barsana, un vero angolo di paradiso. Proseguiamo con la  chiesa in legno di Ieud (UNESCO) con i suoi antichi affreschi e icone su legno e le tipiche torri slanciate. Ieud e la chiesa piu vecchia di Maramures, dal 1364. Nel pomeriggio, arriviamo a Bistrita, una delle più antiche città della Romania, importante città sassone. Una breve passeggiata in centro per riscoprire i simboli più importanti di questa città medievale:  la chiesa Ortodossa e Chiesa Evangelica Sassone, la Casa dell’Argenteria e gli Edifici Medioevali Sugalete. Cena e pernottamento in albergo 4 * nel centro della città.

4° giorno  Bistrita- Gura Humorului- Suceava (192 km)

Dal passo Tihuta, ci troviamo nella Terra di Dracula dove il celebre scrittore irlandese Bram Stoker ha immaginato e ubicato il castello fantastico del conte. La panorama ampia delle montagne Bargau delizierà il paesaggio dall’albergo Castello di Dracula, dove facciamo una sosta rinfrescante. Oggi la famosa terra dei monasteri dipinti della Bucovina mostra il segreto meglio custodito della regione di Moldavia: il monastero Voronet,   “La Cappella Sistina dell’Est” avendo il colore dominante il famoso “blu di Voronet”. Un altro tesoro della Moldavia religiosa è il Monastero di Humor, risalente dal 1530, avendo il rosso come colore dominante. Cena e sistemazione in albergo 4 * a Suceava.

5° giorno Bucovina

In mattinata partenza per il Monastero di Putna passando per Radauti. Grazie alle sue mura e torri, apparteneva al sistema di difesa, pero era anche un grande centro culturale, il museo monastico Putna essendo uno dei più ricchi del paese. Oggi abbiamo l’opportunità di vedere una dimostrazione unica locale della pittura tradizionale dell’uovo. Continuiamo il nostro tour con il Monastero di Sucevita ed il Monastero di Moldovita . Il Monastero di Sucevita fu costruito come un monastero fortificato, i dipinti esterni datano dal 1596 ed il verde è il colore di sfondo dominante. Il Monastero di Moldovita dal 1532 è stato costruito da Petru Rares e raffigura sia pitture interni che esterni come “l’Assedio di Costantinopoli”o “L’Albero di Jesse”. Come nota dominante di colore, Moldovita ha il giallo. Nelle vicinanze  visitiamo  l’atelier di ceramica nera di Marginea. Cena e pernottamento in un albergo 4 * a Suceava.

6° giorno  Suceava- Sovata (244 km)

Dopo colazione lasciamo la terra sacra della Bucovina andando verso sud. La nostra prossima sosta è in Agapia, il più grande complesso monastico di suore d’Europa, famosa anche per i suoi laboratori di tappeti. Oggi torniamo in Transilvania, scoprendo due dei simboli più riconoscibili della Romania, le meraviglie della natura: Cheile Bicazului e Lago Rosso. Una breve sosta per ammirare il paesaggio e per acquistare dei souvenir. Arriviamo a Sovata, la più significativa stazione balneare della Romania,  famosa  per il suo lago elio termale  più grande in Europa.  La cena verrà servita in un accogliente ristorante vicino al lago. Sistemazione in un albergo 4 * a Sovata.

7° giorno Sovata-Targu Mures ( 53 km)

La Transilvania è già nota per la minoranza ungherese. Sono famosi per la loro ospitalità, per i cibi piccanti e per le belle opere d’arte. Scoprirete tutto questo nel villaggio Corund – uno dei centri ceramici più importanti d’Europa. Nel pomeriggio arriviamo a Targu Mures, centro politico, economico e culturale che è diventata una città romena, dopo la Prima Guerra Mondiale. Visitiamo il centro storico con i monumenti più importanti:  la Prefettura nello stile Art Nouveau, il Palazzo della Cultura in stile della Secessione di Vienna, e lo stile eclettico, Università di Medicina, Casa Banya. Cena e piatti tradizionali ungheresi in un ristorante locale. Sistemazione in albergo 4 * proprio nel centro della città.

8° giorno Targu Mures- Sighisoara- Turda (176 km)

In mattinata arrivo a Sighisoara,  bellissima cittadella, abitata dal XIII-imo secolo fin’oggi. Visita guidata di Sighisoara, città-fortezza che conserva il suo centro medioevale sulla collina della fortificazione. Diverse sono le torri da difesa che coronano la città e portano il nome dei mestieri dei loro costruttori: la torre dei Cordai, dei Sarti e dei Calzolai. Inoltre tra le abitazioni del paese vi è la Casa di Vlad Dracul, edificio in cui ha abitato il grande Signore della Valacchia e dove è nato il suo figlio Vlad Tepes. Oltre alla storia del vampiro Dracula, la Transilvania ha anche altre storie: le antiche miniere di sale, conosciute fin dall’epoca romana.  Salina Turda è considerata “il miglior posto sotterraneo nel mondo”, acquisendo il 22° posto tra le destinazioni da vedere al mondo, secondo il “Business Insider”. Avrete poi la possibilità di visitare questo parco a tema sotterraneo e anche di respirare un aria salina buona per la salute. Stasera una cena transilvanica interessantissima  l’ospite di Dracula. Sistemazione in albergo 4 *.

9° giorno Turda- Cluj Napoca- partenza

La mattina tempo libero e poi trasferimento al’aeroporto di Cluj Napoca per il volo di ritorno.

Included services

Servizi inclusi:

- sistemazione per 8 notti in hotel 3 e 4 stelle, in camere doppie con servizi privati
- il trattamento di mezza pensione con colazione tipo buffet e cene a 3 portate nei ristoranti di grande classe (1 bicchiere di vino oppure 1 bicchiere di liquore incluso)
- 1 pranzo con cibi ecologici fatti in casa in Maramures
- guida professionale parlante italiano in esclusiva per il nostro gruppo
- trasporto in pullman moderno con AC per tutto il soggiorno in Romania b
- Gli ingressi ai musei e ai monumenti come da programma;
- dimostrazione unica della pittura sulle uova in Radauti
- carrozze trainate da cavalli verso il villaggio di Corund
- visite ai artigiani locali in Corund
- cena festiva in Turda
- 1/2 bottiglia di acqua minerale/persona/giorno
- tasse parcheggio.

Available departures

Unfortunately, no places are available on this tour at the moment

We are sorry, there are no reviews yet for this tour.