General

I siti della Romania registrati nel patrimonio mondiale UNESCO sono ben noti: le chiese medievali fortificate in Transilvania, il centro storico di Sighisoara, i monasteri dipinti di Bucovina, le chiese in legno di Maramures, le fortezze daciche delle montagne di Orastie, il Delta del Danubio. Tutti questi rappresentano destinazioni di viaggio per chi è alla ricerca della storia, arta, cultura. Questo viaggio vi porterà nei posti affascinanti che evocano una vita ricca di esperienze, passioni e sogni.

Durata : 11 notti/12 giorni

Prezzo: a partire da Euro 920 /persona

Le attrazioni del circuito: 

  • Bucarest – capitale della Romania- ”Piccola Parigi” dell’Europa Orientale
  • Sibiu – capitale europea della cultura nell’anno 2007
  • 9 itinerari registrati nel patrimonio UNESCO – la chiesa fortificata  di Biertan, la chiesa fortificata di Prejmer, la chiesa fortificata di Saschiz, i monasteri dipinti della Bucovina (Moldovita, Sucevita, Voronet), le chiese in legno di Maramures (Sudesti e Ieud), Sighisoara città-fortezza medievale
  • Conoscere gli abitanti e assaggiare i loro prodotti tradizionali fatti in casa
  • Treno a vapore nella Valle Vaser – esperienza autentica
  • Il Lago Ursu di Sovata – il più grande lago eliotermale dell’Europa
  • La Città medievale di Brasov e la Chiesa Nera
  • I Castelli Peles e Bran

1° giorno Bucarest

Dopo l’arrivo a Bucarest e la sistemazione in un hotel ubicato nel centro della città, segue un giro panoramico guidato di questa città, che vi darà la possibilità di ammirare I punti di riferimento di Bucarest: l’Arco di Trionfo, la Piazza della Rivoluzione, la Cattedrale Patriarcale, il Palazzo del Parlamento – il secondo più grande edificio del mondo. Cena tradizionale e spettacolo live nel centro storico. Sistemazione a un’hotel a 4* in Bucarest.

2° giorno Bucarest– Curtea de Arges – Sibiu (270 km)

Dopo colazione  partenza per Sibiu attraverso la Valle pittoresca di Olt.  Piccola sosta per ammirare uno dei più belli monasteri della Romania, costruito nel XVI secolo, il monastero di Curtea de Arges, che stupisce I visitatori con la sua forma elegante e con le sue decorazioni esterne raffinate. Nel pomeriggio raggiungerete la bella città medievale di Sibiu. Tempo libero, poi cena transilvana deliziosa in uno dei ristoranti più famosi della città. Sistemazione a un’hotel a 4* in Sibiu.

3° giorno  Sibiu-Hosman-Biertan-Sighisoara (110 km) 

Dopo colazione passeggiata nel centro di Sibiu, la capitale europea della cultura nell’anno 2007. Visiterete e ammirerete le strade antiche e I principali monumenti: il Palazzo di Bruckenthal, il famoso Ponte dei Brugiardi, la Cattedrale Cattolica e le principali piazze della città (Piazza Piccola, Piazza Grande, Piazza Huet), la Cattedrale Ortodossa. Scoprirete poi la valle pittoresca di Hirtibaciu e il villaggio sassone di Hosman, con i suoi veri tesori antichi europei: case antiche sassone tradizionali, una chiesa fortificata ben conservata, un unico luogo di interesse turistico, un mulino antico con panetteria.Visita dell’ impressionante chiesa  sassone di Biertan. Circondata di strade strette, la chiesa di Biertan, costruita nel XV secolo, è ubicata sulla colina, nel centro del villaggio. Tre livelli di muri di difesa collegati tra di loro con torre e porte, circondano il complesso, rendendo la chiesa impossibile da conquistare nel medioevo. Nel pomeriggio arrivo a Sighisoara, il luogo dove è nato Vlad Tepes. Sera: cena sassone nella Casa di Dracula. Sistemazione a un’hotel a 4* in Sighisoara.

4° giorno  Sighisoara – Baia Mare-Targu Mures (254 km) 

Nella mattina passeggiata sulle strade della fortezza antica. Ammirate la Torre dell’Orologio, che focalizza la storia di Sighisoara, la bella Chiesa sulla Collina e le uniche Scale Coperte. Partenza per Targu Mures, la città delle rose, dove conosceremo entrambe le culture romena e ungherese. Nel pomeriggio arrivo  a Baia Mare, uno dei più importanti centri minerari della Romania. Menzionato per la prima volta nell’anno 1329, Baia Mare ricorda ancora il suo passato medievale nella piazza centrale, la Piazza della Libertà. Sistemazione e cena a un’hotel a 4* in Baia Mare.

5° giorno Baia Mare- Surdesti- Barsana- Ieud-Viseu de Sus (130 km)

Dopo colazione scopriamo la regione di Maramures, luogo nel quale la purezza della natura si fonde con la bellezza dei villaggi antichi, un luogo dove i paesani hanno conservato le loro tradizioni, dove il legno scolpito rappresenta un metodo comune per costruire. Giungerete poi il  villaggio di Surdesti, con la prima chiesa in legno della nostra escursione. Questo luogo registrato nel patrimonio UNESCO trasmette la purezza della fede degli abitanti, il loro talento notevole di costruire edifici in legno e un alto livello di modestia tramite la semplicità tradizionale. Ubicato sulle colline di Maramures, sopra la valle di Iza, il monastero di Barsana è uno dei più impressionanti luoghi monastici della Romania, anche se è di recente costruzione. La figura alta e sottile della chiesa in legno, le sculture di ciascun’edificio e il giardino meraviglioso rappresentano una sintesi perfetta tra la forte fede degli abitanti e le loro abilità. La chiesa in legno di Ieud, la chiesa più antica della Romania, è ubicata nel centro di un paesaggio specifico romeno dove possiamo vedere la bellezza delle colline scolpite, annusare l’erba fresca e sentire il calore degli abitanti. La tranquillità di questi luoghi è straordinaria. Inoltre, è un vero onore di essere nel luogo dove è stata scoperta la più antica scrittura romena. Cena e sistemazione a un’hotel a 3* in Viseu de Sus.

6° giorno Treno a vapore – Bistrita (95 km)

Mocanita, il treno a vapore nella valle di Vaser. Partendo dalla piccola città di Viseu de Sus, la locomotiva a vapore rulla lungo un paesaggio pittoresco di 30 miglia circa, con un motore antico a vapori. Il treno, insieme ai viaggi a piedi, offrono l’unico accesso agli insediamenti più elevati della valle. Siete invitati a scoprire il lato selvaggio della zona, la natura pura ed incontaminata della valle a un picnic e a ammirare il paesaggio da una scogliera-piattaforma vicina. Nel pomeriggio arrivo a  Bistrita, una delle più antiche città della Romania, importante fortezza sassone. Una breve passeggiata nel centro della città, per scoprire i punti di riferimento più importanti di questa città medievale: Chiesa Ortodossa, Chiesa Evangelica Sassone, la Casa dell’Argentiere, l’edificio medievale di Sugalete. Cena e sistemazione a un’hotel a 4* in Bistrita.

7° giorno Bistrita – il Passo di Bargau – Gura Humorului (157 km)

Lasciamo indietro la regione meravigliosa di Transilvania e andiamo in  Bucovina, il paese dei monasteri dipinti. Dal Passo di Bargau saremmo nella regione di Dracula, dove il famoso romanziere Bram Stoker ha immaginato e ha localizzato il castello fantastico del Conte. Il panorama impressionante delle Montagne di Bargau vi delizierà lo sguardo. Al Castello di Dracula faremo una pausa rinfrescante. Per testare il vostro coraggio visiterete la bara di Dracula, in una delle cantine del castello. Oggi la regione famosa dei monasteri dipinti di Bucovina vi rivelerà il segreto meglio custodito della regione Moldava: il Monastero di Voronet con le sue pitture blu all’esterno e il Monastero di Humor, con una varietà di  affreschi sin dall’anno 1535. Cena e sistemazione a una pensione a 4* in Gura Humorului.

8° giorno Bucovina – la regione delle tradizione e della tranquillità 

Cominciate la giornata con un laboratorio di ceramica nera a Marginea, l’unico luogo in Europa dove si fabbrica questo tipo di ceramica speciale. Il Monastero di Sucevita sarà la nostra prossima fermata, registrato nel patrimonio di UNESCO, un luogo meraviglioso della Romania. La chiesa dedicata alla Risurrezione di Gesù è stata costruita nello stile architettonico moldavo, stabilito durante il regno di Stefan cel Mare. Viaggiamo poi attraverso i declivi delle montagne di Bucovina, ammirando il panorama meraviglioso del Passo di Ciumana, fino al Monastero di Moldovita. Questo monastero è famoso per il suo affresco ‘’L’Assedio di Constantinopoli’’. Il nostro itinerario continua con una dimostrazione di pittura su uova eseguita da uno degli abitanti-artisti della Bucovina. Cena e sistemazione a una pensione a 4* in Gura Humorului.

9° giorno Gura Humorului-Bicaz-Sovata (244 km)

Dopo colazione viaggiamo di nuovo verso la Transilvania. Passiamo attraverso le Gole del Bicaz, ubicate nelle Montagne di Hasmas. Lunghe di 7 km circa e aventi l’altezza di 300 m, le Gole di Bicaz sono una buona occasione per ammirare le bellezze della natura e per comprare souvenirs dai commercianti locali. Vicino alle Gole, il Lago Rosso presenta una zona pittoresca interessante, con i tronchi nudi e antichi degli alberi che spuntano dall’acqua. Arrivo a Sovata, una delle più importanti e popolari località balneari della Romania. Sovata si è guadagnata una meritata reputazione con I suoi laghi salini pittoreschi formati nel corso degli anni. Il Lago di Ursu è senza dubbio il più popolare. Cena a un ristorante sulla riva del lago. Sistemazione a un’hotel a 4* in Sovata.

10° giorno Sovata – Saschiz – Prejmer – Brasov (210 km)

Dopo colazione continueremo il nostro viaggio verso il villaggio di Saschiz – patrimonio UNESCO. Saschiz è conosciuto come il luogo delle migliori chiese fortificate della Transilvania e come centro di scultura e pittura sul legno. Visiterete il museo gastronomico e parteciperete ad un corso di  cucina locale. Assaggiate il cibo saporito transilvano e succhi e marmellata fatte in casa. Continuiamo verso la chiesta fortificata di Prejmer. È la più grande chiesa fortificata del S-E dell’Europa, costruita nel XVIII secolo, prima dai cavalieri teutonici, poi dai tedeschi trasferiti a Transilvania. I muri della fortezza circolare hanno lo spessore di 3-4 m e l’altezza di 12 m, linee di tiro, bastioni, cancelli di ferro, fossi profondi e ponti mobili. La nostra prossima destinazione: la città medievale di Brasov. Cena e sistemazione a un’hotel a 3* nel centro della città.

11° giorno Brasov – Bran – Sinaia – Bucarest (140 km)

Dopo colazione passeggiata nel centro storico di Brasov, ammirrando i belli edifici della città e la Chiesa Nera, costruita in stile gotico. Conosciamo poi la strada più stretta della Romania, Via della Corda.Visita al Castello di Bran, costruito 700 anni fa, famoso per la leggenda del conte Dracula. Nell’anno 1920 la Regina Maria, la nipote della Regina di Gran Bretagna, ha trasformato il castello in una bella residenza estiva. Arriviamo poi a Sinaia, la perla delle stazioni montane della Romania. Visita al Castello Peles, una delle più belle residenze reali dell’Europa, residenza estiva dei monarchi della Romania. La costruzione del castello è stata iniziata nell’anno 1873 sotto la diretta guida dell’architetto viennese Wilhem Doderer e è stata portata avanti nell’anno 1876 dal suo assistente, Johann Schultz di Lemberg. È stato il primo castello europeo con riscaldamento centralizzato ed elettricità. Nel pomeriggio arrivo a Bucarest, cena in un ristorante locale nel centro della città. Sistemazione in un’hotel a 4* in Bucarest.

12° giorno – Bucarest- partenza

Mattina tempo libero, poi trasferimento all’Aeroporto Internazionale per il volo di ritorno.

Included services

Servizi inclusi:

-sistemazione per 11 notti nei migliori hotel a 3* e 4*,
- 22 pasti:
***11 colazioni (2°-12° giorno),
***11 cene gourmet a 3 portate nei migliori ristoranti (1 bicchiere di vino o di liquore inclusi – dal 2°-al 11° giorno)

Inoltre tutti questi benefici:
-1 pranzo tradizionale nella regione di Hosman (3° giorno),
-1 pranzo agli abitanti di Maramures (5° giorno),
- 1 picnic all’aperto (6° giorno),
-1 pranzo agli abitanti di Bucovina (8° giorno),
-1 pranzo-assaggio transilvano con cibo organico fatto in casa, a Saschiz (10° giorno),

-treno a vapore in Viseu de Sus
-dimostrazione di cucina locale agli abitanti
-assaggio di succo e marmellata organici a Saschiz,
- Guida in lingua italiana per tutta la durata del tour
- Pullman moderni climattizzati e autisti esperti,
- Biglietti per l'ingresso in luoghi o musei come da programma
- Acqua minerale 1/2 l / persona / giorno
- Tasse parcheggio

Available departures

Unfortunately, no places are available on this tour at the moment

We are sorry, there are no reviews yet for this tour.